La profezia di Miry

Prima o poi…
la razza umana si estinguerà
e per primo si estinguerà il suo esemplare femminile
in conseguenza ai tanti cancri senza le dovute ricerche per le cure
e sopratutto per il femminicidio che vien “legalmente” partorito
in ogni angolo del pianeta.
Quando l’intera razza umana scomparirà…
il pianeta, con la sua flora e fauna,
resisterà, continuerà ad esistere
e finalmente avrà pace.
Miry
Annunci

COSA C’E’ DA FESTEGGIARE?!

Dipinto di David Gray

Dipinto di David Gray

 
 
Rischiamo l’estinzione, fra cancri vari (dove non vengono fatte ricerche perche tanti governi non investono i soldi) e fra femminicidio di massa in ogni latitudine del pianeta ( dove la in-giustizia sembra proteggere/favorire i criminali. 
 
 
E’ responsabilità delle madri educare i figli maschi ad una condotta di rispetto verso la donna.
 
Alcune madri sono co-responsabili dell’odio di molti uomini verso le donne.
 
 
Se la vogliamo mettere come una giornata per evadere e divertirsi come steriche nei vari ristoranti e locali che offrono lo strip tease maschile…o per scambiarsi fra di noi gli auguri e riceverli dagli uomini insieme ai fiori… allora è una’altra cosa, a qualle io posso far a meno.
 
 
Auguri un bel corno!!!
 
 

Stagioni perplesse ed essere umani inquinati

Meteoro que caiu na Rússia, visto do espaço.

Meteoro que caiu na Rússia, visto do espaço.

Fra pioggia di meteoriti, terremoti, tsunami, stagioni climatiche perplesse ed esseri umani inquinati ed inquinanti…
Credo che siamo nell’inizio di un’era di trasfomarzioni dell’intero Universo,
dove sopravviveranno i più forti.Miry

Meteorite che è caduto in Russia, visto dallo spazio. 

Pensiero Rimato… Mondo Inquinato

 

Pensiero Rimato... Mondo Inquinato

Pensiero Rimato... Mondo Inquinato

Il mondo è sempre più un manicomio
Sempre più stolto e autolesionista
Menefreghismo e avidità è il binomio
Della sua natura affarista
La mia pazienza di neuronio in neuronio
Si ribella, sono convinta ambientalista
L’inquinamento è un demonio
Della natura è il suo spietato abortista
In estinzione fauna, flora e tutto il suo patrimonio
Io, sono sempre di più allarmista
E questo è il mio pensiero rimato
Per questo mondo assai inquinato.

Miriam Da Costa

Il piangere della Madre Terra

IL PIANGERE DELLA MADRE TERRA

IL PIANGERE DELLA MADRE TERRA

La Madre Terra è agonizzante

Senza forze…

Per reagire alla crudeltà imposta

Dall’intolleranza dell’uomo

Che ancora non ha imparato

Ad esser sensibile con la natura

L’uomo pensa d’essere

L’onnipotente

Perché crea all’infinito

La distruzione

Ma quando la natura si ribella

Manifesta la sua ira

Nessuno possiede forze

Per combatterla

Il Pianeta è di tutti

Ed ancora sarà

Quando la natura riprenderà

Tutto che li è stato sfruttato

Tolto e distrutto

Una nuova Era

Ci sarà…

E saluterà con riconoscenza

Il rispetto ricevuto

Da chi in silenzio piange

Per la disumanità

Di chi crede d’aver il potere

E di far piangere la Madre Terra.

Miriam Da Costa