Folle ardor di strano amor

FOLLE ARDOR DI STRANO AMOR

FOLLE ARDOR DI STRANO AMOR

… nella pelle le labbra declamano

Poesia di baci

Nella spalla la saliva scrive:

Desiderio di percorso compulsivo

Fino ai denti incisivi

Carne

Vene

Sangue

Folle ardor…

Sete del calor…

Antropofagia o…

Strano amor…

Miriam Da Costa

Fra gocce di lune e versi

FRA GOCCE DI LUNA E DI VERSI

FRA GOCCE DI LUNA E DI VERSI

E’ già notte
Un’altra luna
Lontani
Noi
Saudade
Mi stringe forte
E l’anima
A verseggiarti
Aspetta
Fino al calare del silenzio
Nostri sguardi
Incidendo il poema del noi
Nell’epidermide dell’anima
Nostra pelle
Inchiostrando le pagine
Del nostro libro
Passione
E’ già notte
Un’altra luna
Lontana
Aspetta
Il noi
E’ ancora notte
Fra lune e gocce di me
Ti amo.

Miriam Da Costa