Votatemi!

Votatemi!

Di lui tutti hanno parlato
Ma nessuno lo ha votato
C’è stato un gran clamore
Per questo governo del professore
Lo hanno chiamato tecnico
A me, sembra molto atmosferico
Sa solo d’aria, assai inquinata
Ora sono io la candidata
Il mio sarà il governo dell’ignorante
Ma , vi assicuro la mia rima itinerante
Dal nord al sud dello stivale
Prometto tante risate come a carnevale
Questo non è uno scherzo, è tutta sostanza
Ora fondo il mio partito dell’ignoranza
Sarà onesto ed innovativo
Questo attuale è lassativo
Votatemi! Mi raccomando
Sarà divertente, con me al comando.

Miriam Da Costa

Annunci

Sai che dico?!

Sai che dico?!

Sai che dico?!

Sai cosa dico?!
Riguardo alle tasse, questo governo è assai ossessivo
Di tutte le promesse, ci regala solo un secco fico
E se ne frega dell’essere insensibile ed eccessivo
Alla fine, Sapete cosa penso?!
Che dal allarmante fenomeno dei suicidi
Non avrà un briciolo dell’umano senso
Diminuirà gli stipendi, pensioni e social sussidi
E l’IVA e tutte le altre tasse aumenterà
Finirà per tassare anche ogni uovo, che fa la mia gallina
Ma quel ch’è peggio! Pure l’imposta per chi si uccide, inventerà
Non se ne può più! Al governo bisogna somministrare la stricnina
La mia rima non vuole, a voi, tragica apparire
Ma solo farvi, a questa situazione, gli occhi ben aprire.

Miriam Da Costa

Adieu mon amour!!!

 

Adieu mon amour!!!

Adieu mon amour!!!

Ora che il presidente francese non sarà più Sarkozy
La ex top model dall’Eliseo dovrà sloggiare
Son sicura, che a lei non vada bene di finir così
Credo che fra non molto, vorrà divorziare
Per puntare diritto ad un nuovo buon partito
Che sia sulla cresta dell’onda del potere
E farlo diventare il suo nuovo marito
E veder la sua auto estima al di sopra del sedere
Una persona come questa, che disprezza la propria Patria Madre
Secondo me, non merita l’ingresso nemmeno nelle piccole squadre
Ma vedremo chi sarà il suo nuovo marito o amante
Europeo o africano, basta che abbia potere oppure una miniera di diamante.

Miriam Da Costa