Internet, Facebook e…

Quando non c’era Internet e sopratutto Facebook
si poteva solo immaginare la quantità di ignoranti che compone il mondo.
Oggi si può sapere anche i loro nomi, cognomi e la loro posizione geografica…

Miry

Annunci

Pensiero … L’arte aiuta il sopraporsi alle attitudini meschine

Pensiero ... L’arte aiuta il sopraporsi alle attitudini meschine

Pensiero ... L’arte aiuta il sopraporsi alle attitudini meschine

Diffido che soltanto gli artisti e filosofi in tutte le sue varianti d’arte e pensiero riescono a sopraporsi dettagli, meschini della natura indelicata dei suoi simili. O …non ci sono alcuni che si uccidono ed altri che si tagliano le orecchie per non udire più tanto rumore inutile?!… E’ complicato il sapere! Ed il sapere alcune cose può portare alla follia. Meglio non saper! Il sapere non sempre è il miglior sentiero. Penso che gli ignoranti, alla fine, in un certo senso, siano fortunati… E gli artisti e filosofi eterni dannati.

Miriam Da Costa

Particelle del tempo di Noi

Particelle del tempo di Noi

Particelle del tempo di Noi

Io che annusai la parola

E la sua memoria

Ero sdraiata fra le tue braccia

Sotto la luce argentata

Io che ho visto il tempo passar

Impregnata di luna

E versi lacrimar

E l’anima mia nel tuo vivermi

La mia vita allacciar

La tua vita in tutte le lune

Nella mia vita in eternità

Il suo profumar

Io che osai il gridar parola

Rabbia e gelosia

Il mio t’abbandonar

Di tanta passione impregnar

Il viso dell’anima

Sdraiato nel tuo petto

In lacrime poema

D’intenso amar

E la vita che in amor

Già faceva festa

In noi stupidi ignoranti

Nel combatter l’amor

Orgogliosi pentiti

Eravamo piccoli passerotti

Senza al dopo pensar

A fuggir dalle tempeste

Mare immenso dell’amar

Grandi diventar

Io che annusai la parola

Amar e pazientar

Il tuo infinito navigar…

Oggi sono impregnata di versi

Fra lacrime e gioie

Masticando il tuo poema

Con i denti affilati

Della mia poesia

Incisa nel tuo cuore

Oggi annuso la parola

Amarti

E mi impregno del poema

Sei mio più che mai.

Miriam Da Costa