Il sale delle mie lacrime

Il sale delle mie lacrime

Il sale delle mie lacrime

Il sale delle mie lacrime
Distillato dell’anima
Concentrata d’emozione
Inciso nella profondità dei pori
Della tua lingua
Di miele ricamata
Nella mia bocca
Ad incidere l’intensità
Di noi.

Miriam Da Costa

Annunci

Povere ed illuse parole

 

Povere ed illuse parole

Povere ed illuse parole

Sono anima che esplode nell’emozione della parola,
e voglio che la parola esploda vita in me ,
per pulsarmi nell’anima dell’emozione.
No! Non sono capace a esprimermi per mezzo della parola.
No! Non mi è possibile!
Perche quel che sono , mi sento e mi vibro
non si può tradurre in nessun vocabolo, ma…
nel silenzio la parola si esprime in me.
Provare ad esprimermi per mezzo della parola?!
E’ la sfida più pazzesca dell’anima mia.
Io non sono, minimamente, all’altezza di questa follia.
No! In questo non sono in grado di vincere.
Perche?!
Perche soltanto povere ed illuse parole spuntano fuori
dalla penna che la mia mano afferra.

Miriam Da Costa

Sfida Pazzesca

 

Sfida Pazzesca

Sfida Pazzesca

Sono anima che esplode nell’emozione della parola,
e voglio che la parola esploda vita in me ,
per pulsarmi nell’anima dell’emozione.
No! Non sono capace a esprimermi per mezzo della parola.
No! Non mi è possibile!
Perche quel che sono , mi sento e mi vibro
non si può tradurre in nessun vocabolo, ma…
nel silenzio la parola si esprime in me.
Provare ad esprimermi per mezzo della parola?!
E’ la sfida più pazzesca dell’anima mia.
Io non sono, minimamente, all’altezza di questa follia.
No! In questo non sono in grado di vincere.
Perche?!
Perche soltanto povere ed illuse parole spuntano fuori
dalla penna che la mia mano afferra.

Miriam Da Costa

Pensiero…Risposta

Pensiero...Risposta

Pensiero...Risposta

Spesso quando leggo qualcosa di profondo che porta la mia autoria
Vengo pervasa da una forte emozione
Il saper d’aver donato al mondo qualcosa di buono di me
Mi dona gioia.
Ma… spesso mi capita chi mi domanda:
“Queste parole l’hai scritte te?”
Con semplicità rispondo sempre di si senza aggiungere altro, ma…
Rifletto al perche mi pongono questo stupore e/o dubbio,
come se nel mondo fosse strano o impossibile quel che dovrebbe
semplicemente esistere, ossia, il sussurro o l’urlo ( a secondo)
di un’anima.
Ed in silenzio mi rispondo:
-No! Non sono stata io a scrivere queste parole.
E’ stata la penna che avevo in mano a versare l’inchiostro dell’anima mia.

Miriam Da Costa

Quando si rompono le acque dell’anima incinta…

Quando si rompono le acque dell'anima incinta...

Quando si rompono le acque dell'anima incinta...

Sono questi momenti che mai controllo
Che in lacrime d’emozione
Da sempre mi ritornano
Intensamente
Prendendomi in lotta serena
Spietatamente
Nei tramonti del mio sole
-Saudade-
A inebriarmi l’anima
In simbiosi la condivido con Lui
-Oceano-
Che l’afferra in onde indomite
-Ispirazione-
E dal profondo qualcosa si estrae a forcipe
Onde e lacrime si uniscono
Rompendosi in frammenti benedetti
Partorendo l’incanto di versi
E mi rimane per sempre
E ancora un’altro attimo
In infinito tramonto
Nell’utero fertile dell’anima
L’embrione poesia.

Miriam Da Costa