*FORNISCO LA SOLUZIONE*

L’orientarsi nella giusta direzione è necessario,
a quel che non c’è riparazione…
rimedio si può trovar
perche soffrir
prosciugarsi in lacrime e sangue
se questa situazione non migliorerà?!
Non è pessimismo questo mio
È soltanto realismo.
Il mondo non cambia!
Quindi… non ci resta che dire:

A chi imbroglia
ruba
maltratta
stupra
terrorizza la gente
e uccide
i pensieri, la dignità,
i diritti e le persone:
FANC***!!!

A chi è legislativo in causa propria
Giudica per sé
E esecuta a suo beneficio
FANC***!!!

Agli sfruttatori
Abusanti e dittatori
Che si valgono della buona fede
stupidità
ignoranza
E meschinità per lucrare
FANC***!!!

Ai despoti religiosi ludibriosi
Che illudono gli egocentrici laici
Venditori d’anime
In sostegno del dio denaro
Ricchezza, patrimoni
Potere e illusione
FANC***!!!

Ai maleducati,volgari,
grossolani, irritati
Musoni, lagnosi, insoddisfatti
Che incuranti, maledicono.
A chi è impaziente e nevrotico
A chi dimentica che siamo nella stessa barca
E siamo della stessa specie
FANC***!!!

A chi usa la fauna per servire l’uomo
E che fa della flora soltanto bene di consumo
Senza rispettare la vita e la natura in tutte le sue forme
FANC***!!!

A chi non evolve con l’esperienza
Non prova ad apprendere
Non pensa, non valuta, non questiona
Accetta l’ipocrisia e propaga
Ignoranza, preconcetti, intolleranza e ingiustizia
FANC***!!!

A chi abbandona i propri cuccioli
E gli altri animali
Chi solo critica per invidia e cattiveria
A chi è generoso solo per interesse
A chi non conosce la generosità e ne la solidarietà
A chi scambia favori illegali
A chi mente spudoratamente
A chi lo fa con maestria
A chi viola le leggi e l’innocenza dei fanciulli
A chi ferisce i sentimenti degli altri e se ne infischia
A chi tradisce la fiducia e viene meno alla lealtà
FANC***!!!

A chi spreca cibo, acqua e inciviltà
A chi manca di rispetto agli anziani
A chi rispetto per il prossimo
Proprio non ne ha
A chi distrugge , inquina,
E a chi non fa la sua parte
FANC***!!!

A chi non ascolta e non guarda i vari segnali
A chi va veloce in macchina, investe il pedone e scappa
A chi guida ubriaco e drogato
E a chi vive per rompere le scatole agli altri
A chi non si fa mai i fatti suoi
FANC***!!!

A chi non usa mai le parole magiche:
“per favore”
“grazie”
“permesso”
“scusa”
FANC***!!!

A chi parla e sparla di tutti
A chi se ne frega di tutto e tutti
E anche di se stesso
FANC***!!!

FANC*** davvero a chi non cambia
Non migliora
Non si pente
Non chiede e non dona perdono
Ecco che fornisco la soluzione
VAFFANC***!!!

Miriam Da Costa

Annunci

Non voglio l’otto Marzo!

Non voglio l'otto Marzo. Festa Della Donna

Non voglio l'otto Marzo. Festa Della Donna

 

Quanti versi, poemi e poesie per il giorno della donna

Un giorno dell’anno per festeggiare

Ed il resto dell’anno Per dimenticare…

Io non voglio un giorno della donna

Per coprire e dimenticare tutta l’ingiustizia

La violenza

 La non valorizzazione

Io voglio diritti e sicurezza

Voglio essere donna tutto l’anno

Non essere licenziata per la maternità

Voglio essere libera

E non schiava di un padrone tiranno

Voglio uguaglianza di diritti

Voglio lavorare con i miei colleghi uomini

Ed avere lo stesso stipendio

Avere più sedie nei palazzi governativi

Ed avere lo stesso diritto di decidere

Per la mia città, provincia, regione e nazione

Non voglio un giorno della donna per festeggiare

Ad abbuffarmi con menu alla mimosa nei ristoranti vari

Che solo guadagnano ma di me donna importa poco o niente

Non voglio assistere ad uno streptease maschile

Ed urlare come demente con e come altre

Voglio essere donna

Voglio sentirmi donna

Voglio essere gioiosa , festeggiare

E solidarizzare con le altre donne

Tutti i giorni dell’anno.

Non voglio l’otto marzo!

Miriam Da Costa