OH! Mio Dolce Vampiro!

Oh! Mio Dolce Vampiro!

Oh! Mio Dolce Vampiro!

Oh! Mio dolce vampiro! Sei tu la mia dannata benedizione!
Declamami il poema dei tuoi canini in incisione
Succhiami le vene dell’anima, mentre ti incido poesia nell’eternità evanescente della mia ardente passione
Che il fuoco eterno sia in noi avvolto di sanguineo verso in ebollizione
Bevi l’essenza del mio desiderio nel tuo notturno rituale di perpetuazione
Eternandomi fedele seguace della tua seducente e perenne iniziazione.

Miriam Da Costa

Annunci