Momento che rimarrà nell’Eterno delle mie memorie

Momento che rimarrà nell'Eterno delle mie memorie

Momento che rimarrà nell'Eterno delle mie memorie

Ero in piedi sotto il rigoglioso e profumato albero di mango
Che dipingeva il panoramico sentiero
fra la collina verdeggiante ed il mare baciato dal tramonto,
Concentrata a raccogliere i frutti succulenti della mia terra
E distratta con i miei poetici coinvolgimenti sensoriali,
non percepii quando fosse arrivato
o se quando arrivai era già lì…
Solo senti quello sguardo che penetrava dentro la mia maglietta
Fisso nei miei seni.
Lo so… fino al giorno prima loro non erano lì
Ora generosi fiorivano nella mia adolescenziale silouette
La tenera bambina che lui conosceva tanto bene
Era diventata signorina
Di quel suo sguardo mai più dimenticai
Da quel sguardo cominciò a nascere in me
La donna.

Miriam Da Costa