Le calle continuano a scrivere profumo nella brezza

Le calle continuano a scrivere profumo nella brezza
Le calle continuano a scrivere profumo nella brezza

I miei piedi desiderano calpestare silenzi

d’un albeggiare grigio e calmo

non è pretesa, è predare

spogliarmi dalle spine d’un tempo

attingere nuvole in due salti

sorbire mare profondo

sfogliare un poema

petalo a petalo

aspirare la sua essenza

-assenza-

ma disconosco e non merito …

il segreto del tuo sole

rimango in penombra

in questo mio mattino

le mie calle

giocano con la brezza

esalando versi

Fino a quando questa stella

mi abbraccerà ?

Fino a quando questa stella

mi consolerà?

Fino a quando questa stella

mi avvolgerà?

come tu, mamma,

non hai potuto..

non hai voluto…

Piango!

E le mie calle

annaffiate

continuano a scrivere profumo

in questa brezza

saudade

assenza.

Miriam Da Costa

Advertisements

Un commento su “Le calle continuano a scrivere profumo nella brezza

  1. cordialdo ha detto:

    Meravigliosa lirica!

I commenti sono chiusi.