Lo sguardo del mare

 
 
Quella sera
Lui mi guardava invitante
Impaziente
Divorava il mio desiderio di scappare
Era bellissimo
Era enigmatico
Semplicemente era
E mi spaventava 
Pensai per un attimo in rimanere
Così tutto avrebbe avuto  una fine
Nessuno al mondo mi avrebbe ricordata
Nemmeno una tomba mi avrebbe tolto la pace 
Le profondità delle acque mi avrebbero coperta
Con alghe e coralli
Ma ho resistito
Provai a cambiar pensiero
Davanti allo sguardo che mi fissava invitante
Se mi sarei  lasciata andar…
Mai più avrei visto il mare.
Miriam Da Costa
 
 
Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in scrittura.