Cammino piano

 

 

Proseguo camminando senza paure

Senza segreti

Creando il mio sentiero colorato

In questo palco ritirato

Nelle vie e vicoli della vita

Il mio passo è lento

Il mio passo è sereno

Non mi importa di correre

Non amo la fretta

Percorro il mio sentiero

Con le braccia aperte

Pronta ad abbracciare la vita

Nel respirare profondamente

L’aria buona sua

Senza pensare al male

In questa armonia

Che l’anima mi regala

Sento il vento accarezzarmi

In questo mio camminare entusiasta

Sento la pioggia bagnarmi

Niente mi importa

Niente è semplicemente niente

E tutto è vita

La vita è tutto

Benvenuta/o …

In questo mio sereno  camminare

Non esiste fermata

Se vorrai accompagnarmi…

Deve saper  sognare

Deve saper  cantare

Deve saper  amare

Deve saper perdonare

Esser poeta, paroliere

Esser bambino/a nell’animo

Che sappia piangere di gioia

Camminando senza fretta

Nel sentiero gioioso dell’amicizia

Che la vita ci regala

Passi lenti

Passi sereni

Senza fretta d’arrivar
Nei sentieri infiniti e colorati

Della mia amicizia.

 

Miriam Da Costa

 

 

Questa voce è stata pubblicata in scrittura.