Passione il sapore di noi

 

 

Tua bocca carnosa ad invitare

La mia lingua

E le parole  bagnate

Mai stanche di dire

Di noi

In noi

 

Mia pelle assetata

Chiede

La tua sudata

Colpa tua e tanto nostra

Di capire

Noi

 

Tue mani calde

Nella mia nuca

Prendono fuoco

Mie mani nude scendono

Nelle delizie di te

 

Nostri corpi, densi canti

Nostre voci, rauchi gemiti

Nel nostro intento tanto sognato

Di vivere e morire

Il noi.

 

Miriam Da Costa

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in scrittura.