Amori e odi narcisi

 
Vivere  amori narcisi
Che lasciano insanità esposte
Come fratture
Del terzo grado

Follie laceranti e affascinanti

Si ridono dell’altro
E piangono di se stessi
Ma solo si intravedono
 
Toccare gli  odi narcisi
Per le dipendenze reciproche
Quasi intoccabili
 
Morire peccati narcisi
Guardandosi senza raggiungere
Le loro immagini riflesse.
 
   Miriam Da Costa
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in scrittura.