Furia selvaggia

Sono uscita dal peso
Lamentazioni
Ho invaso sensi
Distruggendo
La noia
La vita amorfa
Ho scurito il giorno
Fermai il vento
Silenziai la musica
Ho invaso il silenzio
Ho circondato il tempo
Ho taciuto il mare
Spaventai Nettuno
Accesi il vulcano in me
Urlai contro Zeus
Blasfemai
Contro la creazione
Ho fatto il patto con le ombre
Ho ucciso la morte
Silenziai il canto
Tagliai le ali
Nascosi gli sguardi
Versai veleno
Strinsi le porte del mio sacro tempio
Gridai in tormenti
Ascotai
Il vento gemere
La notte ridere
Versai
Acqua santa
In lacrime
Strappai la mia veste
Rimassi nuda
Nella barca fredda
Chiesi clemenza
La luna mi avvolsi
Con il suo mantello
Tornai porta di sogno
Conchiglia colorata
Melodiosa
Nel mare infinito
E divoratrice
Piena di vita
Incrostata
Intarsiata
In luce
Nel buio.

Miriam Da Costa

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in scrittura.