I miei mari – 3

 
 
 
 
Mare III
 
 
Con la sabbia nella pelle
Sentimenti pienamente pulsanti
Emozione liberata
Sintonia perfetta
Il mare e sua accoglienza
Sua voce, suo dio
Suo strano mistero
Suo magico richiamo
Al di là dell’orizzonte
Lui mormora gioioso
Ma sempre geloso
E’ una voce diversa
E’ la voce!
Sopra la nebbia densa e silenziosa
Il cuore innamorato alza la vela
Trasformasi in caravella
E penetra nelle onde
Nelle sue partenze e ritorni
Ed il tuo verde mare
Penetrato nelle retine dell’anima mia
Mormora  sereno
Nei tuoi modi dolci ed audaci
Di giocarsi fra le mie rocce
Nel castano scuro degli occhi miei
Strappati dalla solitudine
Tuffati
Bagnati
Annegati
Nel  mare verde incantevole
Degli occhi tuoi
Dolce  ed ardente
Mare mio.
 
     Miriam Da Costa
 
 
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in scrittura.