Luci nel mio petto

Luci nel mio petto

Immerso nel tuo verde sguardo

Fiorirono splendidi flussi nel navigare degli occhi miei

Quando mi scopri appassionata dal tuo sorriso e sguardo

Fra una parola ed altra mia bocca in amore si trovo
Oggi cammino leggera il sentiero della vita tanto benedetto per dio

Angeli e tutte le specie che cospirarono a favore

Del sentimento di pace che mi abita

Perché io la pace ho
Quella paura d’essere ferita già non la porto più

Mi consegnai intera al fuoco delle tue carezze e baci

I timori sono soltanto fantasmi lontani

Che ora mi fanno ridere
Quel che vedo consacro a quel che siamo diventati insieme

Proteggo fermamente nell’eternità del mio ben volerti.
Realizzata ascolto attentamente la notte silenziosa

E questo poema che esci dalle mie dita

Cosi spontaneamente vola al incontro dei tuoi sogni

Per raggiungere la dimora di tutti i nostri desideri
Ci sono luci nel mio petto

Per te

Ti dono tenerezza sfiorando dolcemente i tuoi capelli

Buona notte, amore mio

Domani, al tuo risveglio, rimarrò più felice

Attendendo d’essere più illuminata ancora

Dal tuo verde sguardo.

 

Miriam Da Costa

 

Questa voce è stata pubblicata in scrittura.