Comunione

Allineati nella affinità della luna
Nostri corpi scivolano in sfumature
Qualcosa di sano nelle ore inebrianti
Dove consumiamo del tempo il sublime
E siamo tanto che ci mescoliamo in versi
A scoprirci nel paradiso il misterio
La vita dei veri significati brilla
Fra le tenerezze ed il mare
Fra i nostri corpi ed il fuoco
Fra le follie e la luna
Principio di mille scoperte
Aperte nella segnaletica di  reciproco piacere
Qualcosa di inspiegabile in poesia
Concepibile in carne ed anima.
            Miriam Da Costa
 
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in scrittura.