Mio Signore

Mio signore, mio amore

Dal sguardo sereno e  ardente amore

Accendimi l’anima, cuore e sorriso

Nel tuo monopolio ed incanto 

Il laccio che mi prendi alle tue braccia

Intenso e sicuro mi fa tenera e tua

E l’anima mia sussurra:

E’ di te che ho bisogno!

Abbi sempre con te il mio pegno

L’anima mia

Sei il mio signore

E sarai eternamente mio amore.

 

    Miriam Da Costa

 

 

 

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in scrittura.