Inizio

Seguo i tuoi occhi
Sono incognite a sorridere
A tutti i miei umidi desideri
Abbondanti carezze alle tue richieste
Riposo fra le tue braccia
La mia visione
Tenerezze
Come un mare a calmare
La solitudine con l’immensità
Delle onde
Soave tocco nelle mie labbra
Delicato bacio dalla tua bocca
La tua bocca
La mia bocca
Bagnate
Sono baci perfetti
Poema
Profondamente mi avvolgo
Nei tuoi gesti
Reagisco agli impulso
E tu sei il mio impulso
La tua pelle
Il tuo profumo
Il tuo corpo
Le tue braccia
Il tuo sguardo
Sono semplicemente
Componenti del mio vivere
Il mio destino
Perdizione in cui mi incontro
Priggione dove mi libero
Pura
Vera
Totale
Tua
Ti conosco e riconosco
Mio
Siamo due felini passivi
Nella dolcezza condivisa
Dalle tempeste
Crine al tempo
Tutto il resto del mondo
Del tempo
Della gente
Che mi è stato concesso
Sono solo ricordi
Tu sei sempre tu
Inizio
Mezzo
Fine
E sono convinta che l’nizio
Deve ancora iniziare
Da dove iniziamo?!
Ti ricordi il mango?
Il mare?
Il tramonto?
Destino
E’ alla nostra portata
Felicità.

Miriam Da Costa

 
 
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in scrittura.