Detriti e rovine dell’umanità

 
Ancora mi diverto fra i detriti
Rovine della nostra civilizazione
Costruiamo nostre tombe
Quando abusiamo del mondo
Soffro con nostra incompetenzia
Nel fare un mondo migliore
Non sono pessimista…
E’ la realtà che è pessima.
Ancora abbiamo consapevolezze e piaceri
Comunque non bastano per migliorare
Per molti sono folle per percepire
Che il mondo…
La gente è una spazzatura già da secoli
Viviamo in un drama
Una tragedia
Ancora sopra l’energia per cambiare
Più saggia umanità
E’ una grande soluzione
Cosi com’è la sofferta ecologia
Fra detriti e rovine
Sogno un mondo migliore
I più pratici possano ridere di me
Continuerò a sognare.

Miriam Da Costa

 
Questa voce è stata pubblicata in scrittura.