Poesie e Poemi

Poesie e poemi

                     Sono parole
         Sono manifestazioni dell’anima
           Che cercano di trascendere
              L’idealismo insuperabile
               Ed è  anche per questo
                Che io credo nell’amore
                     Non è ideia
                    E’ sentimento
                      L’amore
           E’ la parola del dizionario
           Che nessuno capisce bene
            Ma che  in un modo
                O altrotutti
                   Sentono
            Io non credo in metafisica
              E’ troppo scientifico
        E’ povero in spiegazioni e conclusioni
              E’ porre un punto finale
           Nell’infinita richezza della parola
                La parola vuole sciogliersi
                    Vuole parlare
                      Vuole dire
                 Molto di più della bocca
               Io credo nella perspectiva
                      Nell’angolo
                     Nel sguardo
                 Se io parlo d’amore
                      Dico amore
                   E non mi confondo
                      Non mi perdo
                Io credo nell’impulso
                      Nel sentimento
                   Nell’ avanzata cecità
                    Che guarda lontano
                Che mi fa perdere la voce
               Guadagnando nella scrittura
          Se mi chiedono di scrivere una poesia
               Io trascendo la metafisica
            Io la forzo all’agire della mia forma
               Perche le  mie parole  nascono 
                           Rimangono
                        Libere e insolite
            Nel mare di domande non desidero
                         Alcuna risposta
            Desidero altre domande senza fondamenti
                          Per poi pensare
                  Alle parole che con difficoltà
                      Si inquadrano nella vita
                Nella vita che mai è come vogliamo
            Nella vita che non significa ciò che vogliamo
               Se qualcosa ho imparato in questa vita
                    E’ che le parole e la stessa vita
                           Devono essere sentite
                     Ed è per questo che non credo
                              Nella metafisica
                            Lei distrugge i sensi
                             E limita il pensiero
                        Adoro mia testa volando
                        Sono pazza per la pazzia
               E odio la banale e tanto fotocopiata normalità
                               La pazzia?!!
                    Gesto nobile di prendere le ali
                                E volare
                      E le parole già non esistono
                            Fino a se stesse
                            Per convenienza
                              Circostanziali
                            Sono sensazioni
                             Sono emozioni
                              Gocce di vita
                                 Vita?!!
                          La vita è una nave
                                Le parole?!!
                             Sono  i marinai
                        La pazzia è come il mare
                               Tempestosa
                              A volte calma
                              Chiara e pulita
                               Altre volte no 
                         E di propposito salata…
                      Per che abbia qualcosa di cui
                     La gente sia contraria e contrariata
                                    E l’amore…
                               Isola paradisiaca
                                  Terra  a vista
                          Lontana dove la gente
                           Teme mettere i piedi.
 
              Miriam Da Costa
                        
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in scrittura.